Google+ GoalNews96: 2011

VinciCasa

martedì 9 agosto 2011

In Argentina le big partono male...

Nell'Apertura appena iniziato steccano le grandi,che partono quasi tutte a rilento.In un campionato particolare privo del Superclasico a causa della retrocessione del River,il Boca Juniors sta provando l'ennesima rinascita per tornare ai vertici del campionato argentino dopo annate molto modeste,anche se la prima partita non è del tutto positiva con uno 0-0 sul campo dell'Olimpo.Anche i campioni uscenti del Velez,abbastanza indeboliti dalle partenze,vengono fermati sull'1-1 a Mendoza dal sempre sorprendente Godoy Cruz.Pareggio a reti bianche per il rinnovatissimo Estudiantes di Miguel Angel Russo sul campo di un Newell's Old Boys voglioso di rivalsa dopo un clausura terrificante.Successi esterni per le pericolose outsider Lanus e Colon rispettivamente in casa di un San Lorenzo falcidiato dagli infortuni e dell'Arsenal de Sarandì.Altra favorita,altro mezzo passo falso:il Racing di Simeone viene bloccato sull'1-1 dal grintoso Tigre.A completare il primo turno ci hanno pensato le neopromosse:il Belgrano,giustiziere del River Plate,debutta in primera division con l'All Boys collezionando un 1-1,l'Union de Santa Fè ha fermato l'imprevedibile Argentinos Juniors sul proprio campo con lo stesso punteggio,mentre l'Atletico Rafaela si è imposto in 9 uomini con autorità 2-0 ai danni di un Banfield indietro di condizione.L'Independiente ha rinviato il suo match con il San Martin de San Juan a causa dell'importante impegno che lo vedrà coinvolto nella Recopa sudemericana,l'equivalente della supercoppa europea,contro l'Internacional.

Il Borussia dei miracoli...

Se c'è una squadra che merita di essere vista nella Bundesliga è sicuramente il Borussia Dortmund.Merito sicuramente di Jurgen Klopp,l'allenatore dei miracoli,che la scorsa stagione ha conquistato con la squadra giallonera un titolo storico mostrando un volume di gioco pazzesco guadagnandosi anche indubbiamente la palma di squadra più spettacolare del campionato tedesco.Dalla prima giornata della nuova stagione abbiamo compreso che il trend non è cambiato visto che il Borussia si è sbarazzato dell'Amburgo con incredibile facilità candidandosi seriamente per un bis che farebbe entrare questa squadra nella storia della Bundesliga,anche perchè il Bayern Monaco unica seria rivale al titolo ha deluso perdendo alla prima peraltro in casa.Quindi perchè non credere che i vari Grosskreutz,Kuba,Gotze e Kagawa possano ripetere la grande impresa dello scorso anno?E non dimentichiamoci che la squadra della Ruhr si è qualificata per la fase a gironi della Champions League,nella quale si prepara ad essere la mina vagante

lunedì 8 agosto 2011

L'Udinese pronto per la minaccia inglese..

Di certo non si può dire che la fortuna sia stata benevola con l'Udinese visto che i friulani hanno pescato probabilmente la peggiore avversaria che potesse uscire dall'urna di Nyon,cioè l'Arsenal di Arsene Wenge,sebbene il percorso piazzate del quale la squadra di Guidolin fa parte avrebbe comunque riservato un avversario ostico.Sinceramente si fa molta fatica ad immaginare che una squadra come l'Udinese peraltro priva di coloro che ne hanno fatto la fortuna,su tutti ci riferiamo a Sanchez,possa sconfiggere i londinesi che,seppur ridimensionati dall'ultima ennesima stagione senza titoli,rimagono una formazione di lignaggio internazionale ma nell'ambiente friuliano comunque vige una moderata fiducia e l'entusiasmo necessario a sopperire le differenze tecniche delle due squadre.
W.by GoalNews96

Bundesliga:tracollo Bayern nella prima giornata

Ci si aspettava una prova di forza dal Bayern Monaco dopo il successo del Borussia Dortmund nell'anticipo per 3-1 ai danni dell'Amburgo.E invece i bavaresi sono crollati in casa di fronte al Borussia M'gladbach ad un passo dalla retrocessione la scorsa stagione piegati in un Allianz Arena stracolma 0-1 da un gol di De Camargo.
Gli altri risultati:
Hertha Berlino 0-1 Norimberga
Hannover 2-1 Hoffenheim
Magonza 2-0 Bayer Leverkusen
Augusta 2-2 Friburgo
Werder Brema 2-0 Kaiserslautern
Colonia 0-3 Wolfsburg
W.by GoalNews96

sabato 6 agosto 2011

Prosegue il mercato di Roma e Lazio...

Prosegue il mercato delle capitoline,sebbene su piani diversi:infatti se la Roma ha una squadra incompleta,la Lazio sta cercando solamente di puntellare la rosa dopo sette acquisti.La società giallorossa è alla ricerca del sostituto di Mirko Vucinic,passato alla Juve,e l'obbiettivo primario adesso sarebbe Nilmar,forte attaccante del Villareal ex Internacional,la cui valutazione oscilla tra i 22-25 milioni,più di quello ricavato dalla cessione del montenegrino.Nel frattempo la squadra di Edy Reja sta pensando a rinforzare le fasce e in questo caso il mirino sarebbe stato puntato su un giocatore già precedentemento osservato,ovvero Philippe Koch,terzino dello Zurigo,messosi in luce con la Svizzera agli Europei under 21 e il cui cartellino viene valutato sui 3 milioni di euro.Sarebbe il secondo acquisto dalla Svizzera per la società di Lotito in questa finestra di mercato dopo Senad Lulic arrivato dallo Young Boys.
W.by GoalNews96

La Bundesliga accende i motori

Sembra non essere cambiato nulla in questa stagione rispetto alla Bundesliga 2010-2011.Il Borussia Dortmund infatti riprende il suo cammino da dove l'aveva interrotto stravincendo sul piano del punteggio,3-1,e sul piano del gioco di fronte ad un Amburgo quasi inerme davanti alla solita incredibile cornice di pubblico del Westfalen Stadion.Borussia,diretto dall'abilissmo Jurgen Klopp,che ipoteca la vittoria già nella prima frazione con Grosskreutz e con il talentino Gotze.Al 2' della ripresa il 3-0 ad opera sempre dell'interessantissimo Grosskreutz con l'Amburgo che accorcia con Tesche che realizza un gol pressochè inutile ai fini del risultato,poichè la formazione della Ruhr gestisce senza eccessivi affanni il risultato.Oggi il resto del turno con il Bayern atteso alla risposta in casa con il Borussia M'gladbach.
W.by GoalNews96

venerdì 5 agosto 2011

Urna benevola per Roma e Lazio in Europa League

E'andata bene alle italiane almeno in Europa League:la Roma infatti ha pescato gli sloveni dello Slovan Bratislava e la Lazio i macedoni del Rabotnicki.Complessivamente un sorteggio abbordabile per le due squadre capitoline considerando che nell'urna di Nyon erano presenti avversari ben più ostici...
W.by GoalNews96

Il Palermo saluta l'Europa

Il Palermo viene eliminato dall'Europa League,inutile la rete di Gonzalez con la squadra rosanero che viene ripresa sull'1-1 da una rete di Lezcano,per il quale si vocifera peraltro di un trasferimento in Sicilia.Finisce male quindi l'esperienza internazionale del Palermo quest'anno,colpa di una mentalità tutta italiana che considera l'ex coppa Uefa poco più di un'amichevole,soprattutto se stiamo parlando dei turni preliminari che si giocano nel mezzo della preparazione estiva,e che ha portato a sottovalutare questo impegno sia nella testa che nelle gambe.Se ci aggiungiamo il disagio di giocare su un campo sintetico ecco qua che il quadro della disfatta siciliana è completo.Ora siamo sicuri che il Palermo si riscatterà e che Pioli fornirà alla squadra i giusti accorgimenti tattici ma questa eliminazione rappresenta un danno non indifferente per il calcio italiano,e ovviamente ci riferiamo al ranking Uefa che in breve tempo ci vedrà sorpassati dalla Francia e in futuro da altri paesi emergenti.
IL TABELLINO

THUN-PALERMO 1-1


THUN(4-2-3-1): Da Costa, Luthi, Schindelholz, Matic, Schneider, Battig, Demiri, Schneuwly(Hediger 33’s.t.), Lezcano(Sanogo 48’s.t.), Wittwer(Reinmann 45’s.t.), Andrist. A disp. : Djukic, Schirinzi, Volina, Rama. All. Challandes

PALERMO(3-4-2-1): Benussi, Munoz, Bovo, Mantovani, Cassani, Migliaccio(Bertolo 33’s.t.), Acquah, Balzaretti(Nocerino 1’s.t.), Ilicic, Gonzalez(Zahavi 18’s.t.), Miccoli. A disp. : Brichetto, Pisano, Bacinovic, Di Matteo. All. Pioli

Arbitro: Liany

Marcatori: Gonzalez(P) 4’s.t., Lezcano(T) 20’s.t.

Ammoniti: Acquah(P), Bovo(P), Miccoli(P)
W.by GoalNews96

giovedì 4 agosto 2011

Il Barcellona ritorna sulla terra...

In tempi recenti siamo stati abituati a vedere un Barcellona formato da extraterrestri,giocatori capaci di inventare giocate dal nulla anche solamente impensabili per la maggior parte dei calciatori presenti sul globo.Per questo fa effetto vedere il Barca perdere soprattutto con tre gol di scarto anche se in un'esibizione estiva.D'altronde anche Pep Guardiola ha sentito accendersi un piccolo allarme in seguito alla netta sconfitta subita dai talentuosi messicani del Chivas Guadalajara,peraltro sconfitti in amichevole sia dal Real Madrid che dalla Juventus.Alla squadra spagnola va dato l'alibi di aver schierato in seguito al gol di Villa nei primi 45' una squadra infarcita di giovani nel secondo tempo.Tra i messicani una menzione la merita Marcos Fabian,che ha già debuttao nella nazionale maggiore, autore di due splendidi gol,uno in mezza rovesciata,e di una splendida partita.Nel frattempo mentre il Barca perdeva a Miami il Real Madrid dal'altre parte del mondo stravinceva 7-1 contro i cinesi del Guangzhou.Da segnalare infine due operazioni in uscita per la società blaugrana,che si è privata dei talenti di Jeffren,finito allo Sporting Lisbona,e di Oriol Romeu,ora impegnato nel mondiale under 20 in Colombia e approdato al Chelsea alla corte di Roman Abramovich.
W.by GoalNews96

Missione Thun per il Palermo...

Sembrava andata bene al Palermo che aveva pescato per il terzo turno preliminare gli svizzeri del Thun.Tuttavia con il pareggio per 2-2 al Barbera la squadra rosanero ha complicato una qualificazione che non doveva risultare difficile.Se Miccoli non avesse salvato il Palermo nella gara d'andata staremmo parlando di un'impresa ancora più ardua considerando che gli elvetici sono decisamente più avanti nella preparazione e come se non bastasse ha già iniziato la Super League svizzera che li vede attualmente in vetta.La squadra di Pioli ha comunque il dovere di provare a ribaltare un risultato negativo provando ad evitare di perdere così presto la vetrina europea per dimostrare ai tifosi di avere ancora una dimensione internazionale pur senza il talento Pastore e per cercare di invertire una tendenza che vede i club italiani snobbare l'Europa League,che nel frattempo sta acquisendo sempre più prestigio,per gli scarsi introiti che entrano nelle casse della società.
W.by GoalNews96

La Champions completa il tabellone del terzo turno preliminare...

Tutto o quasi come previsto ieri nelle gare di ritorno del terzo turno preliminare che permettono di giocarsi un posto nella fase a gironi tramite gli spareggi.Il Benfica supera agevolmente i turchi del Trabzonspor forti del 2-0 casalingo gestendo la gara in trasferta e chiudendola sull'1-1.Si qualifica anche il Rubin Kazan che vince 2-1 in Russia liquidando con insospettabile facilità una Dinamo Kiev deludente già sconfitta in Ucraina.Un posto nei play-off se lo guadagna anche il Twente che,vittorioso 2-0 in Olanda,non fatica troppo per guadagnarsi uno 0-0 in trasferta contro i modesti romeni del Vaslui.Si impongono il Wisla Cracovia e la Dinamo Zagabria,che rispettivamente superano i bulgari del Litex Lovech con un 5-2 complessivo e l'HJK Helsinki chiudendo la pratica in terra croata per 1-0.Un occhio di riguardo lo dedichiamo ai cechi del Viktoria Plzen,campioni nazionali nell'ultima stagione,che al loro debutto in Champions League hanno ottenuto 4 vittorie su 4 nei preliminari eliminando anche il blasonato Rosenborg vincendo sia in trasferta(1-0),sia in casa(3-2) costituendo una mina vagante con la concreta possibilità di essere ai nastri di partenza della fase a gironi della massima competizione europea per club.Passaggio del turno ottenuto infine anche dallo Zurigo,che elimina lo Standard Liegi grazie all'1-0 interno in Svizzera,e dal Genk che pareggia in Serbia interrompendo il cammino in Champions del talentuoso Partizan.
Altre partite hanno ravvivato la serata calcistica europea di ieri(in maiuscolo il nome delle squadre che accedono al turno successivo):
Maribor 1-1 MACCABI HAIFA:gli israeliani si impongono con un 3-2 complessivo
STURM GRAZ 1-0 Zestafoni:gli austriaci vincono con un 2-1 complessivo e pone fine alla favola della cenerentola georgiana
Slovan Bratislava 0-2 APOEL:gli israeliani passano il turno con 2-0 complessivo
MALMO 1-1 Rangers:Il Malmo realizza una clamorosa impresa mettendo ko i ben più quotati scozzesi dopo la vittoria sul campo del Rangers.
W.by GoalNews96

mercoledì 3 agosto 2011

Il punto sul campionato brasiliano

In questo periodo in cui i campionati europei sono fermi può essere interessante dare un'occhiata al campionato brasiliano che mette in mostra i campioni del domani.Al momento in testa al Brasileirao c'è il Corinthians di Adriano,che tuttavia non ha ancora debuttato col Timao a causa di un infortunio che lo terrà lontano dai campi ancora per un paio di settimane almeno così dicono in Brasile.Alla 13esima giornata il Corinthians può vantare un cammino inviadibile se non fosse che ha perso le ultime due partite:se può essere perdonabile la sconfitta in casa con il Cruzeiro non si può dire altrettanto della batosta subita dal mediocre Avaì alla Ressacada di Florianopolis.Due debacle che hanno infangato il ruolino di marcia della squadra dell'allenatore Tite,che ha disputato una partita di meno rispetto alla maggioranza della concorrenza,e che hanno avvicinato molte squadre alla formazione paulista.Tra queste c'è il Flamengo di Ronaldinho Gaucho vittorioso nel week-end contro il Gremio che ora è ad un solo punto di distanza dalla vetta.Tra le inseguitrici che stanno collezionando risultati alterni ci sono Sao Paulo,Palmeiras,Vasco e Botafogo tutte racchiuse in soli sei punti che stanno ravvivando un campionato che sembrava già nelle mani del Corinthians ma che come al solito regalerà emozioni fino all'ultima giornata.Questa sera tutti in campo per il turno infrasettimanale che vedrà la capolista che ha il dovere di riprendersi giocandosela in casa al Pacaembu contro l'abbordabilissimo America Mineiro.
W.by GoalNews96

La Champions League comincia a fare sul serio...

Ieri si sono tenute tre delle quindici gare del ritorno del terzo turno preliminare della UEFA Champions League 2011/2012.L'impresa è stata firmata sicuramente dall'Odense che ha eliminato con un epico 4-3 in Grecia gli ellenici del Panathinaikos dopo essere stata bloccata sull'1-1 in Danimarca.L'ex squadra di Cissè viene così eliminata dalla massima competizione europea per club dalla meno quotata formazione scandinava che si giocherà un posto nella fase ai gironi nei play-off.Ad accedere al turno successivo è anche un'altra squadra danese,il Copenhagen,che dopo uno striminzito 1-0 in casa si è imposto 2-0 a Dublino contro gli irlandesi dello Shamrock Rovers.La terza partita di ieri ha visto la vittoria e il passaggio del turno dei bielorussi del Bate Borisov che si sono imposti 3-1 ai danni dell'Ekranas.
Tra le gare di oggi che completeranno il tabellone del terzo turno spiccano Trabzonspor-Benfica,Rubin Kazan-Dynamo Kiev e Zurigo-Standard Liegi.
W.by GoalNews96

martedì 2 agosto 2011

La serie B al via il 27 Agosto:ecco il calendario completo...

Sorteggiato il calendario della Serie B 2011/12. La categoria cadetta partirà il 27 agosto, come la Serie A, e vedrà subito un match clou: Sampdoria-Padova, due favorite per la promozione. Il Torino andrà ad Ascoli, mentre il Bari ospiterà il Varese. La prima giornata è poi così composta: Brescia - Vicenza, Cittadella - Albinoleffe, Crotone - Livorno, Empoli - Juve Stabia, Grosseto - Gubbio, Reggina - Modena, Sassuolo - Nocerina, Verona - Pescara.
Il calendario completo giornata per giornata
fonte:Sportmediaset.it
W.by GoalNews96

sabato 30 luglio 2011

Mirko Vucinic è vicinissimo alla Juventus

Ormai manca solo l'ufficialita ma Mirko Vucinic può considerarsi quasi bianconero.Qualche piccolo dettaglio divide ancora le due parti ma nulla in grado di far saltare un'operazione che si chiuderà con tutta probabilità lunedì con la firma sul contratto.Il montenegrino approderà alla Juve mentre nelle casse della società giallorossa dovrebbero entrare 15 milioni più bonus,forse anche una cifra troppo bassa per un giocatore che ha dimostrato nella capitale di essere un top player.Sicuramente la volontà di Vucinic di cambiare aria ha influito pesantemente ad abbassare le pretese della Roma.L'ex lecce lascia la squadra capitolina che l'ha consacrato in seguito ad anni importanti ad alti livelli dopo essere stato prelevato proprio dalla società salentina.Nel frattempo nella metà romanista della capitale continua la rivoluzione che ha portato la partenza prima di Menez e poi di Vucinic in nome del nuovo ciclo della Roma Americana di Thomas Di Benedetto e Luis Enrique.
W.by GoalNews96

venerdì 29 luglio 2011

Frey è il nuovo portiere del Genoa

Sebastien Frey è il nuovo portiere del Genoa.Anche se mancano le visite mediche il giocatore può considerarsi ufficialmente un calciatore della società ligure,in seguito all'accordo raggiunto tra il grifone e la Fiorentina.Ha così termine la lunga ricerca del portiere da parte del Genoa,che aveva a lungo seguito prima Viviano,che ha riportato però un infortunio che lo terrà lontano dai campi da gioco per sei mesi,poi Sirigu passato al Psg probabilmente nell'ambito dell'operazione Pastore,e infine Romero,portiere in uscita dall'AZ Alkmaar e estremo difensore della nazionale argentina,che sembrava destinato ad occupare la porta della squadra di Malesani,che alla fine è stata affidata all'esperto ma ancora validissimo Frey.
W.by GoalNews96

Alejandro Sabella nuovo ct dell'Argentina

E' Alejandro Sabella il nuovo selezionatore dell'Argentina.Come era stato preannunciato l'ex allenatore dell'Estudiantes,dove ha vinto una coppa Libertadores nel 2009,va a rimpiazzare Sergio Batista esonerato dopo la fallimentare esperienza nella recente coppa America giocata in casa.Il ct argentino,che era già stato candidato alla panchina albiceleste per la successione di Maradona dopo il mondiale sudafricano,è reduce da un'esperienza negli Emirati Arabi alla guida dell'Al Jazira.
W.by GoalNews96

Il nuovo fenomeno italiano

Stephan el Shaarawy è ora come ora la speranza maggiore per il futuro della nazionale italiana.Visto che di giovani con le sue caratteristiche e con il suo talento in Italia non ce ne sono il Milan ha pensato bene di assicurarselo acquistando la metà del cartellino di origini egiziane dal Genoa facendo un grande affare vincendo la concorrenza di tante squadre anche estere.Stephan è reduce da una stagione brillante al Padova,che ha condotto fino alla finale paly-off persa contro il Novara,ma che gli è bastata per attirarsi l'attenzione di tanti talent scout e direttori sportivi.Galliani e Braida però hanno bruciato la concorrenza garantendosi le prestazioni del piccolo faraone per circa 6,5 milioni di euro per la metà del cartellino.Rimane il dubbio di come possa guadagnarsi spazio in una squadra che punta a grandi traguardi e che deve aggiungere ancora una pedina al suo centrocampo,cioè il fantomatico mister x,il che aumenterà la competitività per aggiudicarsi un posto in squadra.Il Milan ha il dovere di puntarci comunque e in questo ci affidiamo ad Allegri che ha dimostrato di saper lavorare con i giovani,perchè non ci possiamo permettere di perdere il talento che probabilmente in futuro avrà il compito di reggere il peso della nazionale italiana.
W.by GoalNews96

I nuovi stranieri della serie A...

Ad oggi 29 Luglio le società di serie A si sono già mosse molto e hanno compiuto gran parte degli investimenti previsti per questa finestra estiva di mercato,orientandosi come al solito più sul mercato estero che su quello italiano.Chi si è mosso di più su questo fronte è sicuramente il Genoa che ha puntato in questa calda estate su tante scommesse,ma che scommesse non sono per chi li ha visti in azione:uno su tutti è Zè Eduardo,attaccante poco prolifico ma molto tecnico e funzionale alla manovra di gioco prelevato a Gennaio dal Santos,vittorioso in coppa Libertadores,che sta ricevendo letteralmente un saccheggio dei propri talenti da parte delle squadre europee,ma meritano almeno una menzione Cristobal Jorquera,talentuoso fantasista ex Colo Colo,Felipe Seymour prelevato sempre in Cile dalla Universidad de Chile,e Seba Ribas,attaccante che porta in dote con sè 23 gol segnati nela serie b francese con il Dijon,che ha guidato ad una storica promozione.Se gli verrà concesso il giusto spazio la punta uruguagia promette di essere l'erede dei vari Milito e Borriello nella sponda rossoblù di Genova.Omettendo i vari Cissè,Vidal e Birsa già ampiamenti conosciuti pur non avendo ancora calcato il palco della serie a ci concentriamo su Lulic,acquisto della Lazio arrivato dagli svizzeri dello Young Boys e ala molto promettente ma già ferma ai box per un infortunio,e su Jonathan,arrivato all'Inter direttamente dal Santos,tanto per cambiare,che lo aveva prelevato dal Cruzeiro,degno sostituto di Maicon nel caso il brasiliano partisse visto che il suo ciclo,bisogna ammetterlo,sembra essere finito alla Pinetina,dove invece è appena iniziato quello di Ricky Alvarez.Scendendo al sud non dobbiamo dimenticare Zahavi,arrivato in Sicilia dall'Hapoel Tel Aviv,con il quale si è messo in luce in Champions League,che magari non sarà in grado di sostituire Pastore,ma potrebbe essere l'ennesima scommessa vinta dal Palermo.Forse non si potrà mai cancellare questa tendenza dei club italiani a puntare su giocatori stranieri ma almeno possiamo sperare che investano bene portando in Italia dei fenomeni e non dei bidoni.
W.by GoalNews96

La Lazio perde con l'Osasuna:0-1

Altro test amichevole per la Lazio,la prima nel ritiro di Fiuggi,davanti ad una folla accorsa in centinaia per vedere in azione la squadra biancoceleste contro l'Osasuna.Purtroppo per i tifosi laziali l'Osasuna si è imposto 1-0,grazie ad un gol di Nekounam nel secondo tempo mettendo in luce la lacune attuali della formazione di Reja.Nel primo tempo hanno giocato le riserve,nella ripresa i titolari mostrando comunque tanta fatica e muscoli pesanti per la preparazione.I tifosi possono comunque stare tranquilli per il risultato,stiamo sempre parlando di un'amichevole estiva:forse l'unico elemento di preoccupazione potrebbe essere rappresentato dal fatto che la squadra dell'allenatore goriziano ha un tasso tecnico superiore rispetto alla squadra navarra e se ciò non bastasse la formazione di Pamplona è anche più indietro nella preparazione.Per il resto è sicuro che la condizione fisica migliorerà e con essa anche i risultati,con il prossimo test fissato contro gli spagnoli del Villareal.
W.by GoalNews96

giovedì 28 luglio 2011

Aguero al Manchester City

Ormai è ufficiale il passaggio di "el Kun" Sergio Aguero al Manchester City di Roberto Mancini.L'argentino arriva per circa 45 milioni di euro,necessari per la clausola rescissoria inserita nel contratto di Aguero con l'Atletico Madrid.Il giocatore si unirà al parco attccanti del City e andrà a sostituire Carlos Tevez dato in partenza forse con destinazione Milano sponda nerazzurra.Ha così termine una lunga telenovela di mercato che voleva il genero di Maradona vicino al Chelsea ma soprattutto alla Juve,che l'aveva individuato come il top player ideale per l'ennesima rivoluzione bianconera prima di desistere per il costo troppo elevato e la presenza di squadre con più appeal e disponibilità economiche nella trattativa,e al Real Madrid,dove Mourinho l'aveva fortemente sponsorizzato.
W.by GoalNews96

mercoledì 27 luglio 2011

Pastore verso Parigi

Ormai non è più una notizia il fatto che la permanenza a Palermo del talentuoso fantasista è assai improbabile.Lo stesso Zamparini,patron della società siciliana,ha ammesso che di fronte ad un'offerta irrinunciabile o quantomeno allettante il giocatore potrebbe partire.Il problema sta nel fatto che la valutazione di Pastore si aggira intorno ai 45-50 milioni di euro o almeno questo è quello che pensa il presidente rosanero e ciò rende impossibile una possibile trattativa con i club italiani.Si era parlato di Juventus,si parla attualmente di Milan,che tuttavia sembra abbastanza defilato visto che la società di via Turati pare essere indirizzata verso un clamoroso ritorno di Kakà,ma soprattutto di Roma.Pare comunque improbabile che la società giallorosso possa arrivare a sborsare una tale cifra pur contando sui soldi delle cessioni recenti e di quelle che devono ancora avvenire.Perciò la destinazione estera rimane la più gettonata,anche se probabilmente un'altra stagione a Palermo avrebbe giovato alla discontinuità del calciatore,adesso il suo peggior difetto,con il Psg,attivissimo sul mercato,che sembra in pole.L'ultima offerta di 42 milioni di euro sembra avere sbaragliato la concorrenza,rappresentata dal Chelsea.In tutto ciò l'Italia si prepara a perdere un altro grande talento dopo averlo scoperto,coltivato e mostrato al grande calcio europeo.
W.by GoalNews96

Ecco il calendario della serie A 2011-2012...

Il derby di Milano alla penultima giornata. Napoli-Milan già alla terza. Lazio e Roma di fronte il 30 ottobre. E la Juventus che inaugura il suo nuovo stadio l'11 settembre ospitando il Parma. E' la Serie A 2011/12, quella che ha preso forma ad un mese dal turno inaugurale in diretta televisiva.Si parte sabato 27 agosto alle 18, col primo prologo alla giornata inaugurale (ce n'è un altro alle 20.45). Domenica 28 una gara alle 18, le altre alle 20.45. Ed è subito sfida bianconera con Udinese-Juventus. Il Milan dà il via alla stagione con il 18° scudetto cucito sulla maglia a Cagliari, l'Inter ospita il Lecce, il Napoli il Genoa. E la nuova Roma statunitense di Luis Enrique debutta a Bologna. Ma sarà solo un assaggio, perché il campionato si ferma subito.La domenica successiva, il 4 settembre, è infatti la prima delle cinque soste in programma. Stop per gli impegni della Nazionale di Cesare Prandelli anche il 9 ottobre e il 13 novembre. Poi le pausa natalizia, con il 25 dicembre e il Primo gennaio senza calcio (si riprende l'8). Ma dopo sarà un'unica volata finale fino all'ultima giornata, il 13 maggio (unica domenica senza calcio l'8 aprile, Pasqua, ma la 31ª giornata si giocherà sabato 7).Dopo il primo assaggio, l'11 settembre si riparte forte: Milan-Lazio e Juventus-Parma, la prima dei bianconeri nel loro nuovo stadio che ancora non ha nome. La domenica successiva, dopo la prima giornata della fase a gironi Champions League, si fa sul serio: Inter-Roma e Napoli-Milan (il presidente De Laurentiis la prende male e lascia polemicamente la sala). Milan-Udinese illumina la quarta giornata, il primo turno infrasettimanale. Poi Napoli-Fiorentina la domenica successiva. E il 2 ottobre, prima della sosta, Inter-Napoli e Juventus-Milan. Si riparte il 16 ottobre con Lazio-Roma, primo derby del 2011/12. Alla 9ª giornata, di mercoledì, Juventus-Fiorentina. E il 30 ottobre Inter-Juventus e Roma-Milan. Novembre si apre con Napoli-Juventus, clou dell'11ª giornata: gli uomini di Mazzarri troveranno la Lazio alla 12ª, dopo la sosta, stessa giornata di Fiorentina-Milan. Lazio-Juventus e Udinese-Roma sfide di cartello della 13ª, alla 14ª Fiorentina-Roma e Inter-Udinese. Il 2011 si chiude il 18 dicembre alla 16ª giornata, con Catania-Palermo e Napoli-Roma. Il 15 gennaio, alla 18ª giornata, il derby di Milano: ritorno il 6 maggio, alla penultima giornata. Per l'Inter il finale è in salita, visto che chiuderà il 2011/12 ospite della Lazio. Il Milan sarà a San Siro col Novara, la Juventus in casa dell'Atalanta. Il Napoli in casa col Siena, la Roma a Cesena. Ma il 13 maggio adesso sembra davvero lontano.
Ecco le partite in programma giornata per giornata
Fonte:La Gazzetta dello Sport
W.by GoalNews96

Argentina:esonerato il ct Sergio Batista

L'Argentina ha scelto di dividersi dall'allenatore Sergio"el cecio"Batista dopo la pessima figura ottenuta nella recente coppa America peraltro giocata in casa in cui è stata eliminata dall'Uruguay ai rigori nei quarti di finale.L'avventura di Batista ha termine quindi a un anno dal fallimento al mondiale in Sudafrica di Diego Armando Maradona.Per la successione alla panchina i vertici dell'AFA capeggiati dal presidente Julio Grondona stanno sondando i nomi di Alejandro Sabella,ex allenatore dell'Estudiantes dove ha vinto tra l'altro anche una coppa Libertadores,che era stato in pole position la scorsa estate prima della successiva scelta di Batista,e di Gerardo Martino che ha ben figurato con il suo Paraguay prima al recente mondiale e poi alla coppa America terminata al secondo posto

Il 27 luglio 2011 sorteggio calendario serie A in diretta su Sky e Sportitalia...

E' il giorno del sorteggio del calendario di Serie A.L'evento sarà trasmesso oggi 27 luglio 2011 in diretta da Sky e da Sportitalia e in LIVE STREAMING su Sky.it dalle ore 20,00. Oltre ai vertici della Federcalcio, saranno presenti anche il presidente dell'Aia Marcello Nicchi e il designatore arbitrale per la A Stefano Braschi. Mancheranno alcuni dei protagonisti principali del calcio italiano: tra i dirigenti, non ci saranno infatti Adriano Galliani, Andrea Agnelli e Massimo Moratti, mentre hanno assicurato la loro presenza, tra gli altri, Claudio Lotito, Aurelio de Laurentiis e Massimo Cellino.

martedì 26 luglio 2011

Calciomercato:tutte le trattative concluse in serie A


Qui di seguito viene proposta la tabella delle trattative di calciomercato concluse in serie a ad oggi 26 Luglio:
ATALANTA All.: Colantuono
ACQUISTI
Schelotto, c (Catania)
Caserta, c (Cesena)
Pellegrino, d (Cesena)
Gabbiadini, a (Cittadella)
Scozzarella, d (Portogruaro)
Lucchini, d (Sampdoria)
Olausson, c (Orgryte)
A. Masiello, d (Bari)
CESSIONI
Delvecchio, c (Catania)
Dalla Bona, c (Napoli)
Ceravolo, a (Reggina)
Talamonti, d (Rosario C.)
Ferri, d (fine contratto)
Amoruso, a (fine contratto)
Pellegrino, d (Colon)
Defendi, c (Bari)

BOLOGNA All.: Bisoli
ACQUISTI
Stojanovic, p (Lustenau)
Rodriguez, a (Genoa)
Pisanu, c (Parma)
Morleo, d (Crotone)
Pulzetti, c (Livorno)
Rickler, d (Chievo)
Gillet, p (Bari)
Crespo, d (Padova)
Antonsson, d (Copenaghen)
Vitale, d (Napoli)
Acquafresca, a (Genoa)
Vantaggiato, a (Padova)
CESSIONI
Lupatelli, p (Genoa)
Esposito, d (Lecce)
Meggiorini, a (Genoa)
Viviano, p (Inter)
Ekdal, c (Juventus)
Valiani, c (Parma)
Buscè, d (fine contratto)
Britos, d (Napoli)
Mutarelli, c (fine contratto)

CAGLIARI All.: Donadoni
ACQUISTI
El Kabir, a (Mjallby)
Sivakov, c (Wisla Cracovia)
Ibarbo, c (Atletico Nacional)
Avramov, p (Fiorentina)
Gozzi, d (Modena)
Suazo, a (svincolato)
CESSIONI
Acquafresca, a (Genoa)
Missiroli, a (Reggina)
Pelizzoli, p (fine contratto)
Marchetti, p (Lazio)
Lazzari, c (Fiorentina)

CATANIA All.: Montella
ACQUISTI
Moretti, c (Ascoli)
Delvecchio, c (Atalanta)
Terracciano, p (Nocerina)
Lodi, c (Empoli)
Barrientos, c (Estudiantes)
Keko, c (Atletico Madrid)
CESSIONI
Schelotto, c (Atalanta)
Terlizzi, d (fine contratto)
Carboni, c (fine contratto)
Alvarez, d (fine contratto)
Pesce, a (Ascoli)
Potenza, d (fine contratto)
Plasmati, a (fine contratto)
Bergessio, a (S. Etienne, fp)
Morimoto, a (Novara)

CESENA All.: Giampaolo
ACQUISTI
Rennella, a (Grasshopper)
Caldirola, d (Vitesse)
Mutu, a (Fiorentina)
M. Rossi, d (Bari)
De Feudis, c (Torino, fp)
Eder, a (Empoli)
Comotto, d (Fiorentina)
Gilnics, d (Athletic Fc)
Candreva, c (Udinese)
Guana, c (Palermo)
Cica Tibor, a (Limhamn)
CESSIONI
Caserta, c (Atalanta)
Pellegrino, d (Atalanta)
Dellafiore, d (Palermo)
Santon, d (Inter)
Felipe, d (Fiorentina)
Bogdani, a (fine contratto)
Jimenez, a (Al Ahli)
Nagatomo, d (Inter)
Appiah, c (fine contratto)
Gorobsov, c (Torino)

CHIEVO All.: Di Carlo
ACQUISTI
Acerbi, d (Reggina)
Iunco, a (Torino)
Bentivoglio, c (Bari, fp)
Hetemaj, c (Brescia)
CESSIONI
Constant, c (Genoa)
Bogliacino, c (Napoli)
Rickler, d (Bologna)
Mantovani, d (Palermo)
Marcolini, c (Padova)
Granoche, a (Novara)
Girardi, a (Taranto)

FIORENTINA All.: Mihajlovic
ACQUISTI
Nastasic, d (Partizan)
Rozzio, d (Canavese)
Felipe, d (Cesena)
Papa Waigo, a (Grosseto)
Romulo, d (A. Paranaense)
Lazzari, c (Cagliari)
Munari, c (Palermo)
CESSIONI
Donadel, c (Napoli)
Mutu, a (Cesena)
D'Agostino, c (Udinese)
Avramov, p (fine contratto)
Comotto, d (fine contratto)

GENOA All.: Malesani
ACQUISTI
Birsa, c (Auxerre)
Ze Eduardo, a (Santos)
Sokratis, d (Milan)
Pratto, a (U. Catolica)
Seymour, c (U. Cile)
Krajnc, d (Maribor)
Granqvist, d (Groningen)
Ribas, a (Digione)
Beretta, a (Milan)
Merkel, c (Milan)
Bolzoni, c (Siena)
Vinetot, d (Crotone)
Meggiorini, a (Bologna)
Constant, c (Chievo)
Chera, c (Santos)
Jorquera, c (Colo Colo)
Rizzo, c (Reggina)
Zima, p (Slavia Praga)
Lupatelli, p (Bologna)
CESSIONI
Paloschi, a (Milan)
Rafinha, c (Bayern)
El Shaarawy, a (Milan)
Criscito, d (Zenit)
Boakye, a (Sassuolo)
Floro Flores, a (Udinese)
Rodriguez, a (Bologna)
Acerbi, d (Chievo)
Konko, c (Lazio)
Destro, a (Siena)
Acquafresca, a (Bologna)
Papastathopoulos, d (Werder)
Paro, c (Vicenza)
Milanetto, c (Lugano)

INTER All.: Gasperini
ACQUISTI
Castaignos, a (Feyenoord)
Alborno, c (Libertad)
Muntari, c (Sunderland)
Santon, d (Cesena)
Viviano, p (Bologna)
Jonathan, d (Santos)
Nagatomo, d (Cesena)
Alvarez, a (Velez)
CESSIONI
Suazo, a (fine contratto)
Obinna, a (Lokomotiv Mosca)
Materazzi, d (fine contratto)

JUVENTUS All.: Conte
ACQUISTI
Pirlo, c (Milan)
Ziegler, d (Sampdoria)
Pazienza, c (Napoli)
Marrone, c (Siena)
Amauri, a (Parma)
Lichtsteiner, d (Lazio)
Pasquato, c (Modena)
Almiron, c (Bari)
Ekdal, c (Bologna)
Vidal, c (Bayer Leverkusen)
CESSIONI
Salihamidzic, d (fine contratto)
Rinaudo, d (Napoli, fp)
Traorè, d (Arsenal, fp)
Aquilani, c (Liverpool, fp)
Felipe Melo, c (Galatasaray)

LAZIO All.: Reja
ACQUISTI
Klose, a (Bayern Monaco)
Lulic, d (Young Boys)
Mendicino, c (Ascoli)
Cavanda, d (Torino, fp)
Konko, c (Genoa)
Marchetti, p (Lazio)
Carrizo, p (River Plate, fp)
Cana, c (Galatasaray)
Stankevicius, d (Sampdoria)
Cissé, a (Panathinaikos)
CESSIONI
Meghni, c (fine contratto)
Lichtsteiner, d (Juventus)
Del Nero, c (fine contratto)
Manfredini, c (fine contratto)
Berni, p (fine contratto)
Bonetto, d (fine contratto)
Muslera, p (Galatasaray)

LECCE All.: Di Francesco
ACQUISTI
A. Esposito, d (Bologna)
Lupatelli, p (Bologna)
Cacia, a (Piacenza)
Strasser, c (Milan)
Carrozzieri, d (Palermo)
Tomovic, d (Genoa)
CESSIONI
Coppola, c (Parma)
Munari, c (Palermo)
Bertolacci, c (Roma)
Sini, d (Roma)
Rosati, p (Napoli)
Fabiano, d (fine contratto)
Giuliatto, d (fine contratto)
Chevanton, a (fine contratto)

MILAN All.: Allegri
ACQUISTI
Mexes, d (Roma)
Taiwo, d (Marsiglia)
Paloschi, a (Genoa)
Coppola, p (Siena)
El Shaarawy, a (Genoa)
Comi, a (Torino)
Ferreira, d (Porto)
CESSIONI
Pirlo, c (Juventus)
Beretta, a (Genoa)
Didac, d (Espanyol)
Jankulovski, d (Banik)
Sokratis, d (Genoa)
Merkel, c (Genoa)
Verdi, a (Torino)
Oduamadi, a (Torino)
Legrottaglie, d (fine contratto)
Albertazzi, d (Getafe)

NAPOLI All.: Mazzarri
ACQUISTI
Fernandez, d (Estudiantes)
Donadel, c (Fiorentina)
Dzemaili, c (Parma)
Bogliacino, c (Chievo)
Mannini, c (Sampdoria)
Rosati, p (Lecce)
Cigarini, c (Siviglia fp)
Rinaudo, d (Juventus, fp)
Inler, c (Udinese)
Britos, d (Bologna)
Santana, c (Fiorentina)
Dalla Bona, c (Atalanta)
CESSIONI
Pazienza, c (Juventus)
Blasi, c (Parma)
Santacroce, d (Parma)
Cribari, d (fine contratto)
Iezzo, p (fine contratto)
Yebda, c (Benfica, fp)
Gianello, p (fine contratto)
Dumitru, a (Empoli)

NOVARA All.: Tesser
ACQUISTI
Paci, d (Parma)
Galassi, c (Parma)
Garcia, c (Palermo)
Meggiorini, a (Bologna)
Mazzarani, c (Udinese)
Morimoto, a (Catania)
Granoche, a (Chievo)
Giorgi, c (Ascoli)
Coser, p (Ascoli)
Pesce, c (Ascoli)
CESSIONI
Gonzalez, a (Palermo)
Bertani, a (Sampdoria)

PALERMO All.: Pioli
ACQUISTI
Gonzalez, a (Novara)
Pisano, d (Varese)
Milanovic, d (Lokomotiv M.)
Zahavi, c (Hapoel)
Labrin, d (Huachipato)
Simon, c (Haladas)
Cetto, d (Tolosa)
Di Matteo, c (Vicenza)
Munari, c (Lecce)
Lanzafame, c (Brescia)
Mantovani, d (Chievo)
Lores, c (Defensor)
CESSIONI
Liverani, c (fine contratto)
Paolucci, a (Siena)
Garcia, d (Novara)
Guana, c (Cesena)
Munari, c (Fiorentina)
Kasami, c (Fulham)

PARMA All.: Colomba
ACQUISTI
Pellé, a (AZ Alkmaar)
Borini, a (Chelsea)
Sansone, a (Bayern Monaco)
Coppola, c (Lecce)
Danilo, c (Aris)
Rispoli, d (Brescia)
Brandao, d (Siena)
Blasi, c (Napoli)
Santacroce, d (Napoli)
Biabiany, a (Sampdoria)
Valdes, a (Sporting Lisbona)
Schiavi, d (Vicenza)
CESSIONI
Amauri, a (Juventus)
Cordova, c (Brescia)
Budel, c (Brescia)
Angelo, d (Siena)
Pisanu, c (Bologna)
Dzemaili, c (Napoli)
Bojinov, a (Sporting Lisbona)

ROMA All.: Luis Enrique
ACQUISTI
Crescenzi, d (Crotone)
Okaka, a (Bari)
Cicinho, d (Villarreal)
Curci, p (Sampdoria)
Guberti, c (Sampdoria)
Bertolacci, c (Lecce)
Sini, d (Lecce)
Nego, d (Nantes)
Lamela, c (River Plate)
Josè Angel, d (Sporting Gijon)
Heinze, d (O. Marsiglia)
Bojan, a (Barcellona)
CESSIONI
Mexes, d (Milan)
Castellini, d (Sampdoria)
Antunes, d (fine contratto)
Loria, d (fine contratto)
Brosco, d (Triestina)
Riise,d (Fulham)
Doni,p (Liverpool)
Menez,c (Psg)

SIENA All.: Sannino
ACQUISTI
Jajalo, c (Colonia)
Codrea, c (Bari)
Tziolis, c (Racing)
Paolucci, a (Palermo)
Radoi, a (Santarcangelo)
Belmonte, c (Bari)
Angelo, d (Parma)
Sansone, c (Frosinone)
Destro, a (Genoa)
Angella, d (Udinese)
Grossi, a (Varese)
D'Agostino, c (Udinese)
Brkic, a (Udinese)
CESSIONI
Coppola, p (Milan)
Marrone, c (Juventus)
Cacciatore, d (Sampdoria)
Bolzoni, c (Genoa)
Ghezzal, a (Bari)
Brandao, d (Parma)
Coulibaly, a (Tottenham)

UDINESE All.: Guidolin
ACQUISTI
Danilo, d (Palmeiras)
Fabbrini, a (Empoli)
Brkic, p (Vojvodina)
Barreto, a (Bari)
D'Agostino, c (Fiorentina)
Floro Flores, a (Genoa)
Mazzarani, c (Modena)
Doubai, c (Young Boys)
A. Sissoko, c (Troyes)
Mangala, d (Standard Liegi)
CESSIONI
Beleck, a (AEK Atene)
Romero, c (Grenada)
Angella, d (Udinese)
Corradi, a (fine contratto)
D'Agostino, c (Siena)
Mazzarani, c (Novara)
Inler, c (Napoli)
Zapata, d (Villarreal)
Brkic, p (Siena)
Sanchez, a (Barcellona)
Candreva, c (Cesena)
W. by GoalNews96

lunedì 25 luglio 2011

Roma,addio a Menez

Ora è ufficiale la Roma saluta Jeremy Menez,venduto ai francesi del Paris Saint-Germain a titolo definitivo.Il giocatore arrivato nella capitale nel 2008 per una cifra che si aggira intorno ai 10,5 miloni di euro dal Monaco abbandona la Roma con 84 presenze e 7 gol all'attivo lasciando di sè il ricordo di un grande talento reso non amatissimo dalla discontinuità delle sue prestazioni e da uno scarso attaccamento alla maglia a causa del carattere ribelle che gli ha provocato più di qualche fischio in alcune delle sue ultime apparizioni da parte dei tifosi che lo hanno sempre sostenuto.Il francese approda nella capitale parigina alla corte dell'ambiziosissimo PSG del neo ds Leonardo.
W. by GoalNews96

Roma,rebus portiere

La Roma si trova a convivere in questi giorni(si spera siano gli ultimi)con un caso spinoso da risolvere,quello del portiere.Si sa la scelta del portiere è fondamentale non sbagliarla per porre le basi di una squadra vincente e per la Roma è stato un problema e il tallone d'achille della squadra almeno in tempi recenti.Partito Julio Sergio verso Lecce e sistemato Doni destinazione verso Liverpool la dirigenza deve pensare a chi affidare la porta che in questo momento non ha un padrone.Sembrava fatta per Kameni,portiere in forza all'Espanyol,ma in seguito alle numerose critiche giunte dai tifosi perplessi al vedere il nome del portiere camerunense accostato alla loro squadra,la società ha deciso di tornare al vecchio obbiettivo Stekelenburg portiere dell'Ajax e della nazionale olandese.Chissà forse strategia di mercato per far abbassare il prezzo dell'estremo difensore olandese o forse semplici dubbi sulla qualità di un portiere,Kameni,che comunque ha fatto bene in questi anni in Spagna tanto da guadagnarsi la stima di Luis Enrique e del suo staff che lo hanno espressamente richiesto??Di certo c'è che la Roma sta chiudendo per Stekelenburg,l'ufficialità potrebbe arrivare a giorni o addirittura ad ore visto che in Olanda lo danno in partenza a causa di un contratto in scadenza nel 2012 che lo vedrebbe liberarsi il prossimo anno a costo 0.
W. by GoalNews96

L'uruguay sul trono d'America

L'Uruguay vince la coppa America battendo in finale 3-0 il Paraguay laureandosi campione per la 15esima volta e distanziando l'Argentina nell'albo d'oro della competizione.La nazionale del ct Oscar Tabarez alza al cielo la coppa al termine di un edizione molto particolare che ha visto il crollo dei giganti Argentina e Brasile nei quarti di finale suggellata proprio dalla vittoria dell'Uruguay con un eloquente 3-0 siglato dalla doppietta di Forlan e dalla rete di Suarez ai danni di un Paraguay troppo difensivista guidato da Gerardo"el tata"Martino.
Qui di seguito il tabellino della finale:

URUGUAY-PARAGUAY 3-0
Uruguay (4-4-2): Muslera; Caceres (Dal 88’ Godin), Coates, Lugano, M. Pereira, A. Pereira (Dal 63’ Cavani), Gonzalez, Arevalo, Perez (Dal 70’ Eguren), Suarez, Forlan. All. Tabarez
Paraguay (4-4-1-1): Villar; Veron, Marecos, Paulo Da Silva, Marecos; Vera (dal 64’ Perez), Riveros, Caceres (Dal 64’ Estigarribbia), Ortigoza; Valdez, Zeballos (Dal 76’ Barrios). All.: Martino
Arbitro: Salvio Fagundes
Marcatori: 11’ Suàrez (U), 41’ Forlan (U), 89’ Forlan(U)
Ammoniti: 17’ Caceres (P), 24’ Perez (U), 25’ Caceres (U), 30’ M. Pereira (U), 57’ Vera (P), 85’ Coates (U)
Espulsi: -
W. by GoalNews96

SPECIALE MERCATO CAPITOLINE : ROMA

Qui tutte le notizie sul calcio giallorosso

:: SMC - ROMA : la nuova Roma americana....
:: SMC - ROMA : Roma,rebus portiere...
:: SMC - ROMA : Roma,addio a Menez

SPECIALE MERCATO CAPITOLINE : LAZIO

Qui tutte le notizie sul calcio biancoceleste

:: SMC - LAZIO : gli ultimi acquisti di Lotito.....

SPECIALE MERCATO CAPITOLINE - ROMA : la nuova Roma americana

La Roma con l'avvento di Thomas Di Benedetto e l'arrivo di Luis Enrique in panchina ha dato vita a un nuovo progetto,che oserei definire rivoluzionario per il calcio italiano:puntare sui giovani.Ora si potrebbe stare a discutere per ore su come una piazza esigente come Roma che non nella pazienza la sua maggiore virtù possa essere adatta ad un tale proposito ma di sicuro l'intenzione della dirigenza è quella di puntare su un progetto a lungo termine.Per realizzare ciò la società romanista ha scelto come allenatore Luis Enrique,di cui si sa poco eccezion fatta per l'esperienza alla guida dei giovani canterani del Barca.In pratica lo spagnolo è un incognita sulla panchina della Roma,come del resto sono dei punti interrogativi i giocatori che gli sono stati messi a disposizione finora.Ad esempio su Josè Angel Valdes e Loic Nego si hanno pochissime informazioni:l'unica garanzia sul talento del primo è il fatto che il Barcellona si sia interessato a lui prima che la Roma lo comprasse dallo Sporting Gijon,mentre sul secondo,nel giro delle nazionali giovanili francesi,si sa che giocava poco anche nella sua precedente squadra il Nantes(serie b francese).Da poco è arrivata l'ufficialità dell'arrivo di Bojan alla Roma direttamente da Barcellona per espressa richiesta di Luis Enrique,anche se sul giocatore,le cui qualità sono note a tutti,c'è il timore che non possa mai diventare un vero top player.Il penultimo acquisto della società giallorossa è stato Gabi Heinze,giunto nella capitale a parametro zero dal marsiglia,arrivato per dare esperienza ad un gruppo di giovani,è un discreto colpo ma sicuramente non in grado di entusiasmare l'animo dei tifosi giallorossi.Alla fine probabilmente il miglior acquisto potrbbe rivelarsi quell'Erik Lamela prelevato dal River Plate clamorosamente retrocesso in Segunda Division per una cifra giudicata esagerata.Il talento del ragazzo è enorme ma bisonerà saperlo aspettare perchè potrebbe non essere pronto per una realtà importante come quella giallorossa,vogliosa di vincere sin da subito o comunque di ben figurare in tutte le competizioni,avendo alle spalle un'unica stagione in prima squadra.Nella metà americana della capitale c'è un'aria di preoccupazione e di perplessità per i movimenti sul mercato della squadra vista anche la partenza avvenuta o probabile di alcuni giocatori che sono stati parte integrante del ciclo che è appena finito.Infatti Mexes è andato gratis al Milan,Menez è vicinissimo al PSG per una cifra che si aggira intorno agli 8 milioni di euro con la quale la Roma tra l'altro realizzerebbe una minusvalenza(fu pagato 10,5 milioni di euro dal Monaco),De Rossi e Vucinic sembrano avere le valigie in mano:soprattutto il montenegrino ha il desiderio di partire e per lui si parla di Juventus e Tottenham.Non resta che affidarsi al genio e al fiuto di Walter Sabatini, uno dei ds più competenti in Italia.
W. by GoalNews96

SPECIALE MERCATO CAPITOLINE - LAZIO : gli ultimi acquisti di Lotito...

Onestamente si può dire tutto tranne che quest'estate Lotito abbia badato a spese.Infatti sono sette gli acquisti messi a segno dalla societa' biancoceleste: Marchetti, Stankevicius , Lulic,Konko,Cana,Cissè e Klose.Soprattutto gli ultimi due sono i giocatori in grado di far fare alla Lazio il definitivo salto di qualità che gli permetta quest'anno di ottenere un piazzamento in Champions League e di imporsi anche in Europa.Tuttavia se sul primo non ci sono dubbi visto anche il basso costo dell'operazione(5,5 milioni di euro circa),l'attaccante francese è rinato in Grecia nel Panathinaikos dove si è laureato anche capocannoniere con 25 gol la scorsa stagione,l'attaccante tedesco deve dimostrare di non essere sulla via del declino e di avere ancora qualcosa da dimostrare in una squadra emergente come quella di Reja dopo gli anni passati al Bayern Monaco.Per quanto riguarda gli altri acquisti Marchetti è sicuramente un buon portiere n grado di sostituire nel migliore dei modi Muslera,venduto al Galatasaray,Stankevicius è un ottimo comprimario e Konko è un esterno che farà sicuramente bene nella capitale.Su Cana nutro qualche perplessità sia per l'alto costo dell'operazione sia perchè il centrocampista albanese attualmente si è misurato solamente con il campionato francese e quello turco,realtà ben meno competitive rispetto alla serie a.Occhio invece a Lulic,prelevato dagli svizzeri dello Young Boys ma di nazionalità bosniaca,che potrebbe diventare l'erede dei vari Kolarov e Lichtsteiner se gli verrà concesso il giusto spazio.A confermare l'ottimo operato della società ci sono i primi test amichevoli contro avversari probanti.Infatti dopo un'agevole vittoria contro i dilettanti la squadra di Edy Reja si è disimpegnata bene contro il Lucerna,(Super League svizzera,cioè la serie a italiana)battuto 5-1 e contro lo Slavia Praga,pareggiando 3-3,pur mostrando qualche lacuna difensiva probabilmente dovuta alla fatica per i pesanti carichi di lavoro.Del resto la rosa biancoceleste non è ancora completa e il tecnico goriziano ha chiesto un difensore centrale di livello e una mezz'ala sinistra(si parla di Pjanic,un altro bosniaco tutto talento valutato dal Lione 10-12 milioni di euro)
W. by GoalNews96

domenica 24 luglio 2011

Campionato di calcio serie A il calendario 2011 - 2012

In attesa del sorteggio del calendario di serie A che si avrà soltanto fra qualche mese, quando Serie A e Serie B avranno emesso i propri verdetti,al momento sappiamo che il Campionato di Calcio 2011 - 2012 di serie A iniziera' il 28 agosto 2011 e finirà il 13 maggio 2012
La serie A si fermerà per la sosta natalizia dal 19 dicembre 2011 al 7 gennaio 2012.
Per quanto attiene i turni infrasettimanali si giocheranno: il 21 settembre, il 26 ottobre, il 1 febbraio e il 2 maggio.

Benvenuti in GoalNews96!


BENVENUTI IN GOALNEWS96!